Casa

Assicurazione casa

Come orientarsi

L’assicurazione casa è indispensabile per coprire tutte le spese conseguenti al verificarsi di eventi imprevisti. Oggi questi strumenti di copertura tutelano diverse tipologie di rischi, da quelli che possono provocare danni unicamente dall’abitazione ad altri che riguardano le cose contenute nella stessa e i suoi abitanti. La polizza più completa per la tutela dell’abitazione è quella identificata come ”globale fabbricati”: essa copre una serie di eventi che interessano sia l’unità abitativa che i suoi occupanti, compresa la responsabilità civile per danni eventualmente causati a immobili attigui di terzi e i danni conseguenti a eventi atmosferici e sociopolitici. Inoltre, questa polizza di assicurazione casa è indicata anche per la tutela dell’immobile condominiale e per tutto il condominio stesso, garantendo l’assicurato dalle pretese risarcitorie che i terzi danneggiati potrebbero avanzare.

Il contratto di assicurazione casa più sottoscritto dagli italiani è quello relativo ai danni da incendio, la cui stipula è obbligatoria nel caso in cui si accenda un mutuo sul fabbricato. La polizza nasce per coprire dai danni derivanti da esplosioni, scoppi, fughe di gas o altre cause che possono scatenare un incendio nell’abitazione (comprese le fondamenta ma esclusa l’area destinata a verde): in tale contratto rientrano anche impianti sportivi fissi costruiti sull’area del fabbricato e le pertinenze dello stesso. Allargando ulteriormente la copertura data dalla polizza base, è possibile assicurare anche opere di abbellimento effettuate sull’immobile e, in genere, i beni contenuti nello stessi, quali: mobili e arredi, oggetti d’arte, preziosi, contanti e altri beni ubicati in box o pertinenze dell’immobile principale, anche se staccate dallo stesso.

L’assicurazione casa ha un costo che varia in funzione della tipologia e della metratura dell’immobile, del Comune ov’è ubicato e dell’eventuale rischiosità della zona. Ovviamente, il premio della polizza tiene conto anche degli eventi dannosi già sopportati dall’immobile, del suo stato di conservazione e della condotta dei suoi abitanti, nonché di tutte le estensioni di copertura non ricomprese nel contratto base,ad esempio: la responsabilità civile verso i terzi danneggiati dagli occupanti (anche solo occasionali) dell’immobile assicurato o dai loro animali domestici; i danni conseguenti a furti, scippi e rapine. Farsi un’idea di quanto può costare un’assicurazione casa è semplice: basta compilare il form qui a lato e richiedere un preventivo, gratuito e non vincolante.

Interessato? Richiedi un preventivo gratis!

Assicurazione casa

Richiedi un preventivo Gratis











Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy

Altre guide finanziarie utili